Holes

… la comunicazione digitale favorisce l’esibizione pornografica dell’intimità e della sfera privata. I social network si rivelano spazi di esibizione del privato. Roland Barthes definiva la sfera privata lo spazio in cui io non sono un’immagine non sono un oggetto. Oggi non abbiamo più una sfera privata, dal momento che non esiste più uno spazio in cui io non sia un’immagine. Nell’auto-illuminazione l’esibizione pornografica e il controllo panottico coincidono: la società di controllo si compie là dove gli abitanti si confidano ed espongono non per una costrizione esterna, ma per bisogno interiore; libertà e controllo diventano indistinguibili.

Raniero Bittante
Holes, 2017
cm. 16,6 x 24
leporello
Cartonato
Ill.. a colori
Euro 25,00

25,00 €