Holes

6 teche in plexiglass, due testi: una piccola biografia e un testo che non è un
compendio al lavoro artistico ma un opera, e due mappe fotografiche che
generano tutto l’intreccio.
Oggi tutto è fotografia prima ancora di essere realtà, la realtà è diventata
pornografica, si guarda e si fotografa il mondo per non pensarlo. La fotografia
non ci serve per far vedere agli altri cosa abbiamo visto di importante da
mostrare ma per chiedere agli altri chi siamo.
Siamo diventati trame senza un protagonista, infinite superfici viventi. Carne
abitata da uno sguardo, corpi esposti alla vita e alla pazzia, corpi dentro altri
corpi dalle radici bibliche, separati da un occhio che ci guarda e li ricompone.

Raniero Bittante
Holes, 2017
cm. 16,6 x 24
leporello
Cartonato
Ill.. a colori
Euro 25,00

25,00 €