Itaca

Itaca contiene le immagini del progetto “Prima di essere schiuma saremo indomabili onde”. Riflessione fotografica sulla dimensione acquatica e sulla percezione che abbiamo di essa.
Gustave Flaubert, Herman Melville, Cesare Pavese e Julian Barnes guidano, con una sorta di affiliazione letteraria, il percorso di ricerca dell’autrice.

Testo italiano / inglese di Gemma Padley

Edizione limitata di 224 esemplari
30×42 cm / 14 pages / 12 plates / paperback / 2015

€30,00

Giulia Marchi

nasce a Rimini. Studia Lettere Classiche all’Università degli studi di Bologna. La sua innata passione per l’arte contemporanea la accompagna in un percorso di crescita culturale parallelo, che la dirige con fermezza al mondo della fotografia. Nel 2012 partecipa al progetto residenziale Hybrid Spaces; nel 2013 il suo progetto Multiforms è tra i 10 finalisti del “Premio BNL Gruppo BNP Paribas”. Realizza il suo primo libro d’artista: Multiforms (Danilo Montanari Editore), con prefazione di Bruno Corà. Nel 2014, in collaborazione con Mustafa Sabbagh, realizza il libro 17:17 (Danilo Montanari Editore). Nel 2015, 17:17 entra a far parte della Collezione Maramotti e del MAXXI; tre opere dal progetto Multiforms della collezione permanente del CAMUSAC. Partecipa alla collettiva Rewind (TATE di Liverpool). Una sua personale, dal titolo Rokovoko, è allestita presso “Matéria Gallery” a Roma. Giulia Marchi è rappresentata dalla “Photographica fine art Gallery” e da “Matéria Gallery”.