[An Invented World]

Una selezione di opere fotografiche dalla produzione artistica di Paolo Ventura precede una ricca sezione di apparati che documentano vari aspetti della sua ricerca. Libri pubblicati, articoli e saggi, poster delle mostre, storyboards, diorami e oggetti utilizzati per la realizzazione delle immagini, qualche ricordo d’infanzia, autoritratti e vedute dello studio. Questa monografia offre al lettore tutti gli strumenti per meglio comprendere il mondo dell’artista e le sue invenzioni fotografiche. Testi di W. M. Hunt, Luca Panaro, Gigliola Foschi, Massimo Pulini.

A cura di Luca Panaro

16×22 cm / 168 pages / paperback / 2013
ISBN 9788898120093A selection of photographic works from Paolo Ventura’s artistic production precedes a rich series of items documenting various aspects of his research. Books published, articles and essays, exhibition posters, storyboards, dioramas and objects used for creating images, some childhood souvenirs, self-portraits and views of his studio. This monograph offers the reader all the tools for a better understanding of the artist’s world and his photographic inventions. Texts by W. M. Hunt, Luca Panaro, Gigliola Foschi and Massimo Pulini.
(English text)

Edited by Luca Panaro

16×22 cm / 168 pages / paperback / 2013
ISBN 9788898120093

€25,00

Paolo Ventura

è nato a Milano nel 1968. Ha studiato all’Accademia di Belle Arti di Brera, dal 1989 al 1991.
Il suo lavoro è stato largamente esposto in Italia e all’estero, compresa la 54 Biennale di Venezia. Le sue fotografie fanno parte di prestigiose collezioni pubbliche e private, fra cui Museum of Fine Art, Boston; The Library of Congress, Washington; Maison Europèenne de la Photographie, Parigi; Museo Fortuny, Venezia e il Museo d’Arte Contemporanea di Roma MACRO.
Dopo aver vissuto e lavorato per diversi anni a New York, nel 2010 Ventura si trasferisce ad Anghiari, un piccolo paese della Toscana dove attualmente vive e lavora.
www.paoloventura.comwas born in Milan, Italy in 1968.  He studied at the Accademia di Belle Arti di Brera, from 1989-1991.
His work has been exhibited worldwide, including at the 54th Venice Biennial and is part of major private and public collections including the Museum of Fine art in Boston, The Library of Congress in Washington, Maison Europèenne de la Photographie in Paris and the Museum of Contemporary Art in Rome.
After years of living and working in New York, Ventura relocated in 2010 to Anghiari, a small town in Tuscany, where he currently lives and works.
www.paoloventura.com