Ettore Colla – Iron Sculpture

 150,00

Grafica Roma, 1960, pp. 80
testo in italiano e inglese

Condizioni buone
firmato dall’Artista

Disponibile

Categoria:

Descrizione

«La rivoluzione industriale, alla quale l’arte di Ettore Colla è legata, ci ha fatto essere tutti attori di un dramma di logorio. Ogni anno usiamo e scartiamo nuovi oggetti, poi sacrificati ad altri, e vecchi oggetti malridotti. Ma colla inteerrompe il ciclo del consumo, dell’inservibilità. della rielaborazione e di nuovo del consumo. Manufatti abbandonati possono essere riammessi nella sfera d’uso dell’artista, le cui tolleranze sono diverse da quelle di un ingegnere, come le sue esigenze lo sono da quello di un compratore» (dal saggio di L. Alloway).