Germano Celant – Arte povera

 350,00

Gabriele Mazzotta Editore, 1969, pp. 240

Condizioni buone

Disponibile

Categoria:

Descrizione

«Questo libro non si pone come analisi obiettiva e globale di un fenomeno artistico o di vita, ma cerca di affiancarsi (all’arte o alla vita), come complice delle mutazioni ed attitudini nello svolgersi del loro divenire quotidiano».

Prima edizione di questa importante monografia sull’arte povera. Vi sono riprodotte le opere di: Walter De Maria, Pistoletto, Stephan Kaltenbach, Richard Long, Mario Merz, Douglas Huebler, Joseph Beuys, Eva Hesse, Michael Heizer, Ger Van Elk, Jannis Kounellis, Lawrence Weiner, Luciano Fabro, Bruce Nauman, Joseph Kosuth, Jan Dibbets, Giovanni Anselmo, Robert Barry, Pier Paolo Calzolari, Dennis Oppenheim, Barry Flanagan, Robert Smithson, Giulio Paolini, Reiner Ruthenbeck, Alighiero Boetti, Keith Sonnier, Giuseppe Penone, Franz Erhard Walther, Hans Haacke, Gilberto Zorio, Robert Morris, Marinus Boezem, Karl Andre, Emilio Prini, Richard Serra, Germano Celant.