Maurizio Pilò – Sfogliarsi

 20,00 90,00

testo di Luca Donelli
pp. 112
cm 16,5 x 24
testo italiano/inglese

Svuota
COD: N/A Categoria:

Descrizione

Quelli di Pilò sono quadri che ti chiamano, pretendono la vicinanza, come se prendendoti sotto braccio t’invitassero: ”vieni ti mostro il mio giardino, com’è diventato”.
Ci si avvicina con circospezione alle sue opere, come quando si affronta qualcosa di sconosciuto, allora quella che da lontano ti sembra una figura astratta, da vicino assume le sembianze di uno scheletro di una foglia o un albero secolare sofferente, magari una vigna sfinita dalle decine di vendemmie. Non sembra esserci estate nella sua natura, solo le stagioni difficili, quelle dove la terra soffre, dove diventa inospitale, dove l’uomo, ma non l’artista, non è contemplato, visitatore indesiderato.

Maurizio Pilò nasce il primo maggio del 1957 a Faenza (Ra). Frequenta il Liceo Artistico di Ravenna e, dopo il diploma, L’Accademia di Belle Arti della stessa città. Conclude gli studi con una tesi dal titolo “Segno naturale, segno artificiale”. Il suo studio è nella campagna del “Ducato” di Santa Maria in Fabriago in provincia di Ravenna, vicino al fiume Santerno e non lontano dai suoi alberi.

Informazioni aggiuntive

Sfogliarsi

Edizione limitata in 400 copie – € 20,00, Edizione speciale con un'opera originale firmata dall'artista – € 90,00